Torna alla home
a
home > libri > Guida all'uso delle parole
a
Chi sono
Libri
Film
Concerti
Web writing
Contatti

Guida all'uso delle parole
di Tullio De Mauro

a
Un ottimo libro che, pubblicato nel 1980, ha avuto una dozzina di edizioni successive. Un libro che insegna tante cose, utili e attuali. È dopo aver letto questa guida che ho avuto l'idea di questo sito web.

De Mauro ci spiega la struttura del linguaggio (parlato e scritto) e i meccanismi della sua comprensione. L'obiettivo di De Mauro è aiutarci a comunicare meglio. Perché comunicare meglio significa evitare problemi. Cioè vivere meglio.

La regola più importante per comunicare bene? Mettersi nei panni di chi ci legge o ci ascolta. Dobbiamo metterci dalla parte dell'altro, cioè al suo livello, sempre. Se abbiamo l'umiltà e la voglia di farlo, le nostre frasi e le nostre parole saranno più facili da capire. Altrimenti, scriveremo o parlaremo per pochi. Forse solo per noi stessi.

De Mauro insiste anche sulla semplicità. Scrivere o parlare difficile non vuol dire essere bravi. Anzi: è stupido. Se complichiamo le nostre comunicazioni, saranno ancora una volta pochi a capirci. Un danno non solo per gli altri, ma anche per noi.

In più, De Mauro ci dà una lunga serie di consigli su come rendere più semplici i nostri testi. Questi consigli sono stati ascoltati da tante aziende, statali e private. Questo ha permesso di semplificare il loro linguaggio burocratico e di comunicare in modo più chiaro per tutti: clienti, fornitori e perfino dipendenti.

Nel libro, troviamo il Vocabolario di base della lingua italiana, creato proprio da De Mauro. Sono le circa 7000 parole che più adoperiamo, che più ci sono familiari. Usare queste parole, essere semplici e metterci nei panni di chi legge: se facciamo così, la nostra comunicazione avrà un'efficacia molto maggiore.

     
 
 
[home] [chi sono] [libri] [film] [concerti] [web writing] [contatti]


alessandro@parlochiaro.it