[home] [chi sono] [libri] [film] [concerti] [web writing] [contatti]


Copyright © 2005-2006 Alessandro Scuratti, all rights reserved
alessandro@parlochiaro.it

Torna alla Homepage

Chi sonoLibriFilmConcertiWeb writingContatti

 

 

 

 

home > web writing > Homepage: come progettarla

 

 



Homepage: come progettarla

La homepage è la pagina più importante del tuo sito, perché è il suo biglietto da visita e il suo punto d'ingresso logico. Insomma: è dalla homepage che i visitatori si fanno la prima impressione sul tuo sito.

Per progettare la tua homepage:

1. Tieni presenti gli obiettivi del sito e i suoi destinatari.

2. Sii semplice, chiaro e preciso.

3. Tieni presenti le difficoltà degli utenti che arrivano sul tuo sito per la prima volta. Si chiederanno: "Di che parla questo sito? Come pos-so trovare ciò che mi offre?". Gli utenti che ti visitano per la prima volta si aspettano che il tuo sito abbia un'identità forte (cioè facile da capire) e che gli dia strumenti di orientamento efficaci.

4. Tieni presenti le necessità degli utenti che ritornano sul tuo sito (cioè che già lo conoscono). Cercheranno soprattutto news (le novi-tà e gli aggiornamenti), scorciatoie (metodi veloci per raggiungere i contenuti di loro interesse), tools e utilities (programmi da scaricare) e accesi per utenti già registrati.

5. Evita di cambiare spesso l'aspetto e la struttura della homepage, altrimenti disorienti gli utenti.

6. Metti il logo in bella evidenza. Che la tua azienda sia famosa o no, il logo aiuta l'utente a capire dove si trova.

7. Vicino al logo, metti il payoff, cioè un breve slogan che spieghi in modo chiaro e semplice di che parla il sito.

8. Crea un menu di navigazione chiaro e semplice da usare. Il menu dev'essere fatto di etichette con scritte (al massimo di tre parole) che indicano ciò che c'è dall'altra parte. Se preferisci le icone grafiche alle etichette scritte, sta' attento che le metafore che usi siano com-prensibili per l'utente. Metti il menu di navigazione vicino al logo.

9. Metti un motore di ricerca interno. Soprattutto se il tuo sito ha molte pagine (di norma, lo si mette oltre le 100 pagine).

10. Crea uno spazio (non troppo lontano dal logo e dal menu di na-vigazione) dove inserire le novità (del giorno, della settimana o del mese). Metti la data accanto alle novità.

11. Crea scorciatoie verso i contenuti del tuo sito. Le scorciatoie so-no link diretti ai contenuti del sito. Sono apprezzate dagli utenti abi-tuali del sito, perché gli fanno risparmiare tempo.

12. Se alcune aree del tuo sito sono accessibili solo agli utenti regi-strati, metti in homepage il form per inserire username e password.

13. Evita di esagerare con la grafica e con le animazioni. Disturbano la concentrazione dell'utente.

14. Evita le pagine d'introduzione animate o le pagine di benvenuto: sono inutili e spesso lente da caricare. Manda l'utente direttamente sulla homepage, senza fargli perdere tempo (cosa gradita soprattut-to agli utenti che non sono alla prima visita).

15. Crea una homepage leggera (resta entro i 50 kb di peso). La homepage si deve caricare in fretta, ancora più delle altre pagine.

16. Evita che la homepage abbia un elemento grafico (di solito il lo-go) o una scritta che linki alla home stessa. Il link alla homepage è indispensabile per le altre pagine, ma è un errore sulla homepage.

17. Crea i contenuti della homepage con le regole del webwriting.

18. Indica l'ultimo aggiornamento del sito. Ricorda che gli aggiorna-menti devono essere frequenti: i contenuti web invecchiano in fretta.