[home] [chi sono] [libri] [film] [concerti] [web writing] [contatti]


Copyright © 2005-2006 Alessandro Scuratti, all rights reserved
alessandro@parlochiaro.it

Torna alla Homepage

Chi sonoLibriFilmConcertiWeb writingContatti

 

 

 

 

home > web writing > Scrivere per vendere online

 

 



Scrivere per vendere online

Se vendi un prodotto online, devi usare una scrittura commerciale a-datta al web. Che tu venda attraverso una e-mail o un sito di e-com-merce, ecco le regole generali da seguire:

1. Sii sincero. Non scrivere cose false sul tuo prodotto. Prometti solo ciò che puoi mantenere.

2. Scrivi mettendoti nei panni del tuo cliente.

3. Non annoiare il tuo cliente. Mantieni viva la sua attenzione con dei titoli e uno stile brillanti.

4. Parla dei benefici del prodotto, cioè dei problemi che il prodotto ri-solverà al tuo cliente. Solo dopo aver parlato di questo, parla delle caratteristiche tecniche del prodotto.

5. Scrivi come se stessi parlando a una sola persona.

6. Usa le regole del web writing.

7. Leggi a voce alta ciò che scrivi. Ha ritmo? Scorre? Suona bene?

8. Fa' leggere il tuo scritto a un tuo vecchio cliente. Ti darà consigli preziosi su che cosa modificare.

9. Evita gli errori di ortografia, grammatica e sintassi.

10. Spingi il cliente a contattarti. Contattarti non significa per forza comprare, vuol dire anche solo chiedere qualche informazione in più sul prodotto. Rendi l'operazione facile, con pochi passaggi. Se puoi, indica il nome della persona da contattare, il suo numero di telefono e la sua e-mail. Più modalità di contatto offri al cliente, meglio è.

11. Scegli una grafica sobria e funzionale alla presentazione del pro-dotto: il protagonista è il prodotto, non la grafica.

12. Sii specifico, cioè evita il linguaggio generico. Per esempio, non scrivere: "Il nostro prodotto è leader sul mercato da molti anni e of-fre un interessante rapporto qualità/prezzo". Lo scrivono tutti.

13. Sii semplice.

14. Sii breve.

15. Evita i termini tecnici o gergali, a meno che siano necessari. Se non li puoi evitare, spiegane il significato.

16. Prevedi un'offerta (un buono da stampare, per esempio) per chi ha letto la pagina web o la e-mail sul prodotto.

17. Inserisci testimonianze di clienti che hanno già acquistato il pro-dotto e che ne sono soddisfatti.

18. Di' in modo preciso e corretto chi è e che cosa fa l'azienda che vende il prodotto. La trasparenza paga sempre.

19. Di' in modo preciso e corretto quali sono le politiche di privacy dell'azienda. Ciò vale specialmente se chiedi al cliente i dati persona-li. Il tuo cliente deve sentirsi protetto, perché la tutela della propria privacy è uno dei temi più sentiti sul web.

20. Di' in modo preciso e corretto al cliente quali diritti ha. In partico-lare, i siti di e-commerce dovrebbero segnalare l'informativa sul "di-ritto di recesso". Il tuo cliente deve sempre sentirsi tutelato, anche dopo l'acquisto.

21. Da' al tuo cliente la possibilità di pagare in vari modi. E spiegagli quand'è che dovrà pagare.

22. Spiega al cliente quando sarà consegnato il prodotto. Avvisalo su ciò che deve fare in caso di disguidi (per esempio, se il corriere che consegna il pacco non trova nessuno in casa o il prodotto conse-gnato è difettoso).

23. Soprattutto per un sito di e-commerce, crea una pagina con le Faq (Frequently asked question), cioè le domande più frequenti dei cli-enti. Metti nelle Faq i suggerimenti e le spiegazioni più importanti.