Torna su

[home] [chi sono] [libri] [film] [concerti] [web writing] [contatti]


Copyright © 2005-2006 Alessandro Scuratti, all rights reserved
alessandro@parlochiaro.it

Torna alla Homepage

Chi sonoLibriFilmConcertiWeb writingContatti

 

 

 

 

home > web writing > Web usability: gli errori da evitare

 

 



Web usability: gli errori da evitare

Quando progetti il tuo sito, evita questi errori:

1. Navigazione complicata e confusa.
Evita di progettare una struttura del sito complessa. In particolare, non progettare un sito troppo verticale, cioè con molti livelli profondi. E il scegli un menu di navigazione semplice e chiaro.

2. Regole del web writing ignorate.
Il web è un mezzo di comunicazione che ha regole di comunicazione tutte sue. Queste regole sono diverse da quelle per la carta stampa-ta. Perciò, non ignorare le regole del web writing.


3. Pop up.
I pop up sono piccole finestre, di dimensioni variabili, che si aprono sopra le pagine web. Di solito, i pop up contengono messaggi pub-blicitari. Che infastidiscono l'utente, perché non richiesti. I pop up so-no anche usati per la navigazione del sito. Ed è un errore, perché l'uso dei pop up complica l'accesso ai contenuti. Insomma: evita i pop up. Anche perché molti utenti usano software per bloccarli.

4. Registrazione obbligatoria per entrare nel sito.
La gente non ama perdere tempo con le registrazioni. Perché do-vrebbe registrarsi al tuo sito se non sa ancora di che parla? Perciò, apri il sito a tutti e metti i contenuti di qualità (ma solo se il tuo sito ha scopi commerciali) in una sezione accessibile con registrazione.

5. Tabelle complesse.
Evita di costruire tabelle complesse. In particolare, non esagerare con le tabelle nidificate. Le tabelle complesse rallentano l'apertura della pagina.

6. Uso di software specifici.
La gente odia perdere tempo a installare software poco diffusi (e magari pesanti da scaricare) per navigare nel tuo sito.

7. Pagine lente ad aprirsi.
Se le tue pagine sono pesanti, sono anche lente ad aprirsi. Gli utenti potrebbero perdere la pazienza e andarsene.

8. Nuove tecnologie.
Usa le nuove tecnologie e i nuovi linguaggi di programmazione solo quando si sono ormai diffusi.


9. Frame.
Evita i frame. Le pagine con i frame non possono essere stampate, non possono essere lette dai motori di ricerca, fanno perdere l'orien-tamento agli utenti, non possono essere inserite nei "Preferiti".

10. Grafica inutile.
Evita la grafica inutile: distrae l'utente. Ed evita la grafica che rende pesanti le pagine del sito.

11. Tasto Reset dei form.
Nei form, non mettere il tasto Reset. Molti utenti lo scambiano per il tasto d'invio del form.

12. Finestre di benvenuto.
Evita le finestre di benvenuto: sono inutili.

13
. Link rotti.
Elimina dal tuo sito i link a pagine non più presenti o che generano errori. Altrimenti, rischi di sembrare poco affidabile e impreciso.

14. Contenuti vecchi.
Aggiorna le pagine con contenuti vecchi. Altrimenti, dai l'impressione di poca freschezza.

15. Mancanza d'informazioni utili al contatto.
Da' sempre agli utenti la possibilità di contattarti. Digli anche dove ri-siedi fisicamente. Non basta inserire sul sito un indirizzo e-mail o un form: gli utenti cercano sempre di capire dove stai geograficamente.

16. Audio e musica automatici.
Arrivare su un sito che obbliga a scaricare e ad ascoltare una musica senza sosta, magari senza poterla fermare, dà fastidio a quasi tutti. Meglio lasciare scegliere all'utente.

17. Pagine under construction.
Elimina le pagine under construction. L'utente non ama cliccare su un link e poi non trovare niente. Pubblica il tuo sito solo quando tutti i contenuti sono pronti.

18. Strumenti di ricerca interna inutili.
Evita di mettere motori di ricerca interna al sito che danno informa-zioni poco rilevanti o casuali.

19. Abuso di contenuti interattivi.
Inserire animazioni, suoni e immagini superflue o fuori tema distrae l'utente. E toglie autorevolezza ai tuoi contenuti.

20. Apertura di contenuti interni in nuove finestre.
Far aprire i contenuti interni al sito in nuove finestre del browser confonde la navigazione.

21. Brutta impaginazione del contenuto.
Presenta il contenuto in una forma estetica gradevole e facile da leg-gere. Cura la disposizione di testo e immagini, i colori e la grafica. La differenza tra un sito professionale e uno amatoriale è spesso qui.

22. Pagine che linkano a se stesse.
Evita che in una pagina ci sia un link alla pagina stessa. Non è logico.